Sollecito per raggiungimento CREDITI FORMATIVI (C.F.P.) ANACI periodo 2017/2018

Logo Intestazione

Sollecito per raggiungimento CREDITI FORMATIVI (C.F.P.) ANACI periodo 2017/2018 

 

Gentili Colleghi
Loro Sedi

Il presente sollecito è inoltrato a tutti gli iscritti, ma viene chiaramente indirizzato soprattutto nei confronti di coloro che non hanno raggiunto ancora i 28 C.F.P. (DM 140/2014 compreso).

Gentile Collega,

ho il dovere di rammentarTi che, ai sensi dell’art. 5 dello Statuto, II comma, nonché ai sensi dell’art. 8 del Regolamento dell’Attività di Formazione ultimo comma, alla data del 9/10/2018 devi ottenere ventotto Crediti Formativi Professionali (C.F.P.), comprensivi del Corso obbligatorio di aggiornamento ai sensi del D.M. 140/2014, altrimenti puoi incorrere nella:

SOSPENSIONE DI DIRITTO

per la mancanza del requisito relativo alla formazione periodica annuale

 così come prescritto dalle regole ANACI anzidette

per il periodo formativo 2017/2018

In caso non riuscissi ad ottenere i previsti 28 C.F.P., ai sensi del già citato art. 5 dello Statuto comma II, Tu hai 4 mesi di tempo (dal 9/10/2018 al 9/2/2019) per sanare la Tua posizione con ANACI, rimediare al deficit formativo ed ottenere – sempre a far valere relativamente al periodo formativo 2017/2018 e non anche per il periodo successivo – i crediti formativi professionali (C.F.P.) e il Corso D.M. 140/2014 eventualmente mancanti.

Se ancora a quella data – il 9/2/2019 – non sarai riuscito a colmare il predetto deficit formativo, il Tuo nominativo non verrà più mostrato all’esterno del sito nazionale ANACI e non ti verrà neanche richiesto il pagamento per il rinnovo dell’iscrizione all’ANACI.

Colgo l’occasione per rammentarTi che, ai sensi del Regolamento per l’Attività di Formazione approvato dal Congresso di Verona del 17 dicembre 2016:

(A) La “formazione periodica” ANACI consiste:

a) nello svolgimento di un corso di almeno 15 ore ai sensi all’articolo 71 bis Disp. Att. Cod. Civ. lettera g) e del DM 140/2014 ed esame conclusivo sulle materie oggetto del corso stesso;

b) almeno ulteriori 12 ore conseguibili anche in convegno, seppur non inseriti in un Corso ai sensi del DM 140/2014;

c) almeno 1 ora sui contenuti principali dello Statuto e del relativo Regolamento di Attuazione, del Codice Deontologico e di Condotta Professionale, del presente Regolamento e del Regolamento d’uso del marchio collettivo.

Si devono pertanto raggiungere così i 28 CFP Crediti Formativi Professionali prescritti da ANACI per ogni anno (art. 8 del Regolamento dell’Attività della Formazione).

L’attività di formazione deve inoltre essere rispettosa del programma dei corsi ed essere svolta non prescindendo dai testi per la formazione approvati dalla Giunta Nazionale.

Tanto dovevo e Ti invio cordiali saluti.

Il Segretario Nazionale

            Dott. Andrea Finizio

Conclusione Corso di alta specializzazione in gestione condominiale.

Oggetto: Conclusione Corso di alta specializzazione in gestione condominiale in partnership Anaci Avellino / Unisannio Benevento.

 

Venerdì, 27 ottobre 2017, si è concluso, con una significativa manifestazione per la consegna ai partecipanti di idoneo attestato, il 1° Corso di alta specializzazione in materia di gestione ed amministrazione condominiale ideato ed organizzato da ANACI provinciale di Avellino in stretta collaborazione con Unisannio di Benevento.

E’ stato, questo, il primo corso di specie tenutosi in Italia e dall’ANACI; per la quale cosa va un ringraziamento al Presidente Nazionale, ing. Francesco Burrelli, che lo ha consentito e che da tempo è in prima linea sull’attuazione delle idee innovative e sui processi di professionalizzazione degli Associati.

Si ringrazia, altresì, l’Università Unisannio di Benevento, nelle persone del Rettore, del Direttore del Dipartimento di Economia, prof. Marotta, del Responsabile Scientifico, prof. Lubrano, oltre a tutti i docenti, molto presenti intorno al progetto.

Infine, un sentitissimo plauso va alla famiglia Del Bo, del Consorzio Del Bo, ed al dr. Giovanni D’Introno, giovane e brillante Presidente della G Service che, con il loro sostegno e gli incoraggiamenti, hanno reso possibile la realizzazione dell’ambizioso progetto.

Avellino, 30/10/2017

Documento Originale 

Galleria Immagini del Corso di Formazione jpg

Lettera al Tribunale di AVELLINO

Nomina di Amministratori Condominiali Giudiziari

Lettera pdf

Nomina di Amministratori Condominiali e Requisiti

Lettera pdf

Corso di formazione per AMMINISTRATORE CONDOMINIALE

Corso di Formazione per AMMINISTRATORE CONDOMINIALE, organizzato dall’ANACI – Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari – Sede Provinciale di Avellino in via P.P. da Pietrelcina 135 e l’Università degli Studi del Sannio.

Che sia una persona fisica, giuridica o una società di capitali, l’amministratore di condominio è una figura sempre più professionale, con rischi e responsabilità da conoscere bene e da non sottovalutare.L’attività di gestione ed amministrazione che egli è chiamato a svolgere è divenuta sempre più complessa. L’amministratore condominiale deve avere un bagaglio di conoscenze in campo amministrativo, economico e giuridico e una certa predisposizione ai rapporti interpersonali. E’ necessario che un amministratore sappia intrattenere buoni rapporti con tutti i singoli condomini. Per svolgere la professione di amministratore condominiale, dopo il diploma di maturità, è possibile frequentare un corso di formazione professionale per amministratori di immobili, conseguendo il relativo diploma. 
Il corso di Alta Formazione per amministratore condominiale organizzato da ANACI si articola in 14 lezioni per un totale di 72 ore.

Al termine del Corso si sosterrà una prova finale con conseguente rilascio dell’Attestato.